Translate

Chiesa di Sant'Antonio


La ex-chiesa di Sant’Antonio fu costruita nel 1907 per iniziativa di don Peano con gli Orionisti, a cui appartenne, prima come colonia agricola, ora solo più come struttura; la chiesa è dal 2003 affidata agli Ortodossi rumeni, con l’arrivo del sacerdote ortodosso missionario, padre Floricu Marius.

Il processo di formazione è durato 3 anni in cui il padre è riuscito insieme a un gruppo di fedeli zelanti a fare riconoscere nel 2005 questa parrocchia e inserirla nel vescovato ortodosso romeno con la sede a Roma e guidata da Monsignor Siluan.

Inizialmente il gruppo di fedeli era formato di più o meno 10 persone poi allargandosi fino ad arrivare a 100 persone ogni domenica. Nel primo tempo la messa veniva celebrata una volta al mese poi due volte e in questo momento quattro volte al mese cioè ogni domenica.


La comunità ortodossa romena si raduna ogni domenica nella Chiesa di Sant’Antonio di Cuneo in C.so Nizza 89, per celebrare la Sacra Liturgia che inizia con la preghiera mattutina alle ore 9,30 e finisce con la preghiera per i defunti alle 12,30. Ogni sabato iniziando con le ore 10,30 si celebrano i riti dei Battesimi, Matrimoni e Confessioni. (Fonte Comune di Cuneo).