Translate

Monumento alla Resistenza di Umberto Mastroianni


























"Monumento alla Resistenza dei Partigiani" voluto dal Comune di Cuneo a seguito di un concorso pubblico, tra i tanti vi partecipò anche Lucio Fontana, che aveva ideato, con la collaborazione di Francesco Somaini, un gioco materico fra ceramica e bronzo.

Il vincitore fu Umberto Mastroianni che ideò un cristallo/esplosione che guardava nella direzione di Boves, città martire.

Si tratta di una possente struttura formata da cunei che si aprono verso l’esterno, producendo un effetto di dissolvimento.

Per la realizzazione dell’opera ci vollero cinque anni, dal 1964 al 1969, fu inaugurato alla presenza di Sandro Pertini, che vi ritornò quando fu Presidente della Repubblica.

G.C. Argan lo interpretò come «poetica della Resistenza» alternativa alle curve di H. Moore.

La struttura in acciaio che lo sostiene fu realizzata con l’intervento dell’architetto E. Venturelli.

Nessun commento:

Posta un commento